Corsi di preparazione al test di design (Politecnico di Milano e non)

Preparazione al test di Design al Politecnico di Milano: come prepararsi in modo efficace?

Il test di design prevede competenze umanistiche (storia dell’arte, storia del design), competenze geometriche (geometria analitica, geometria descrittiva, geometria euclidea, piana e solida, trigonometria) e rappresentative (conoscenza della rappresentazione e competenze di progettazione).

Inoltre, la logica mette in luce abilità logico-matematiche, logico-verbali, e logico-figurali.

Nonostante, diversamente da architettura, non abbia molte parti di matematica, e non abbia la fisica, non ne va trascurato l’aspetto scientifico, ed è opportuno prepararsi al meglio.

Preparazione test design – perché preparo i candidati del Politecnico di Milano e non


Personalmente, la mia esperienza col test d’ingresso è iniziata nel 2002, quando ho fatto il mio test d’ingresso per entrare al Politecnico di Milano, arrivando al terzo posto per ingegneria e al nono in Architettura, scegliendo poi Architettura. Cinque anni dopo ho finito il mio percorso di laurea specialistica in Architettura e ho completato l’abilitazione a Milano, per poi concentrarmi sull’insegnamento, e sulla preparazione dei candidati. Oggi sono Architetto e docente.
Preparo sia Architetti che Designer, usando la mia esperienza professionale maturata come docente nell’ambito dell’interior design.
Non è importante solo passare il test, ma anche entrare nelle prime posizioni: il corso insegna le strategie necessarie per realizzare questo progetto.

Per costi e modalità relative ai corsi di preparazione al test, contattami tramite whatsapp, tramite mail, oppure telefonicamente

Preparazione Test Design (TOL-D Polimi Milano, TIL-D, IUAV)

I test principali per cui prepariamo sono:

  • TOL-D (Polimi),
  • TIL-D (Polito),
  • IUAV

Design politecnico di Torino e di Milano: come prepararsi

Ecco quali sono le materie e le discipline richieste dal test d’ammissione a Design:

  •     Geometria e Rappresentazione 5 domande in 8:30 minuti
  •     Logica 2 domande in 3:30 minuti
  •     Comprensione Verbale 2 domande in 2 minuti
  •     Storia Design e Storia Arte 5 domande in 6:30 minuti
  •     Cultura Generale 5 domande in 7:30 minuti

Politecnico di Milano, design della moda e altri indirizzi, come prepararsi

Geometria e Rappresentazione per il test d’ingresso di design:

La geometria è la materia principe di questa preparazione. Anche se ufficialmente “matematica” non è una materia compresa, è infatti compresa la geometria analitica (rette e coniche, quindi parabole, ellissi, iperboli e cerchi) e la trigonometria. Inoltre è richiesta una conoscenza approfondita della geometria piana e solida

Le geometrie che è necessario studiare sono:

  • geometria euclidea
  • geometria analitica
  • geometria descrittiva

Per geometria descrittiva si intende la rappresentazione, che non comprende solo il disegno tecnico, ma anche quali sono gli strumenti corretti da usare (mine HB, B, H, F…), le scale di rappresentazione, le dimensioni dei fogli (A4, A3, A0…) ed elementi di progettazione, orientamento rispetto al nord di un progetto, particolari costruttivi.

Storia dell’arte, dell’architettura e del design per il test d’ammissione

Bisogna conoscere la storia dell’arte, dell’architettura e del design. Le ultime due, spesso, non vengono trattate se non in scuole specifiche (CAT, liceo artistico) e il materiale è difficile da reperire nei libri delle scuole superiori. Viene quindi fornito materiale aggiuntivo, video, software, e vengono fatte delle lezioni.

Logica e comprensione verbale per superare l’esame d’ingresso

Essendo Architettura una facoltà multidisciplinare, anche la logica richiesta è ampia e comprende abilità verbali, proposizionali, insiemistiche, figurali, matematiche, di calcolo e di problem solving. Vediamo nel dettaglio..

Logica verbale e proposizionale:

  • comprensione e ragionamento verbale
  • ragionamento logico-deduttivo
  • relazioni insiemistiche, sillogismi, paralogismi
  • condizione sufficiente, necessaria, necessaria e sufficiente
  • proposizioni seguite da affermazioni di cui solo una è una logica deduzione
  • “proporzioni” verbali e “trova l’intruso”
  • brani seguiti da domande per attestare la capacità di comprensione

Logica figurale e matematica:

  • aritmetica e algebra: problemi ed esercizi (ripasso competenze delle scuole superiori)
  • proporzioni, percentuali, equazioni e sistemi (ripasso competenze delle scuole superiori)
  • geometria piana e solida (ripasso competenze delle scuole superiori)
  • serie numeriche, letterali, alfanumeriche
  • insiemi matematici e problemi risolvibili con gli insiemi
  • problem solving, problemi sul lavoro, sul tempo e sulla velocità
  • ragionamento logico-figurale e attenzione al dettaglio
  • combinazioni e probabilità
  • media aritmetica, ponderata, moda

Cultura Generale per test design

Non è necessario comprare alcun libro. Per cultura generale, più che una preparazione, viene fornito tutto il materiale utile per studiare, facendo periodiche verifiche tramite simulatori.

Non tentare solo il test d’ingresso di design: meglio avere un piano B

Agli studenti e studentesse che provano Design si consiglia di provare anche Architettura. Qui tutte le informazioni per i corsi.  Le uniche materie in aggiunta sono matematica (monomi, polinomi, funzioni, radicali, logaritmi, esponenziali) e fisica.

Computer portatile foto creata da freepik – it.freepik.com

Irriverender Formazione - Nath Bonnì